Rimozione tatuaggi Nanoremoval

Il vecchio tatuaggio che vogliamo rimuovere dal viso è, purtroppo, un’esigenza sempre più diffusa. Fortunatamente la tecnologia sta compiendo decisi passi avanti in questo settore e da City Cosmetics mettiamo a disposizione una nuova tecnica non invasiva chiamata Nanoremoval.

Il primo obiettivo importante di questo trattamento è la capacità di preservare in modo assoluto la salute della pelle. Per la rimozione, infatti, vengono utilizzati vecchi pigmenti ancora presente nella pelle di viso e corpo.

La sua applicazione è praticamente indolore perché segue il cosiddetto “principio della piuma” che non richiede l’uso di anestetico comportando meno irritazioni, guarigione più veloce e rischio azzerato di cicatrici. Si forma solo una leggera crosticina nella zona interessata.

La tecnica

Come avviene fisicamente la rimozione? Semplice, con il movimento di una macchinetta sulla superficie della pelle che agisce solo sul primo strato (l’epidermide). Non si tocca, insomma, il derma più profondo in modo da evitare il sanguinamento o la cicatrizzazione errata (per non parlare delle infezioni). Questo movimento apre la strada a Enzime Power e Light S: prodotti che rompono il pigmento spingendolo in superficie sfruttando il funzionamento naturale della linfa.

Oltre ad avere ottimi riscontri questa tecnica permette alla pelle di essere sottoposta in tempi brevissimi anche ad un nuovo trattamento di trucco ed è utilizzabile su ogni parte del viso (labbra ed eye-liner compresi).